Pompe per somministrazione intratecale di farmaci
Pompe: attrezzatura e funzionamento
 
Pompe: istruzioni per i pazienti
Queste istruzioni riguardano i pazienti operati dal nostro team. Ogni centro ha i propri protocolli di trattamento e possono differire dalle istruzioni seguenti.
Preparazione prima dell'operazione:
 
  • I farmaci antiaggreganti come l'aspirina o il Plavix devono essere sospesi 10 giorni prima della data dell'operazione. Tuttavia, devi assicurarti con il tuo medico o il tuo cardiologo che questa interruzione non sia rischiosa. Se l'interruzione non è possibile, è necessario informare il chirurgo e l'anestesista per vedere se l'operazione pianificata viene continuata alla data pianificata.
  • I farmaci anticoagulanti come Sintrom devono essere sospesi 1 settimana prima della data dell'operazione. L'incrocio con iniezioni di eparina (es. Fraxiparine, Fragmin) sarà eseguito sotto la supervisione del medico curante. Per la procedura è necessario un PT al 60%. Tuttavia, devi assicurarti con il tuo medico o il tuo cardiologo che questa interruzione non sia rischiosa. I moderni farmaci anticoagulanti come Xarelto devono essere sospesi 2 giorni prima della data dell'operazione. Se l'interruzione non è possibile, è necessario informare il chirurgo e l'anestesista per vedere se l'operazione pianificata viene continuata alla data pianificata.
  • Dovresti portare un elenco dei tuoi soliti farmaci per la procedura. Se il trattamento non è standard, prendi in considerazione di prendere anche i farmaci stessi.
  • In caso di allergia nota, si prega di informare il personale infermieristico e l'anestesista anche se è già nella propria cartella. Alcune allergie possono richiedere una valutazione allergologica specifica e portare al rinvio della procedura.
     
Conseguenze postoperatorie:
 
  • Durante un primo impianto di pompa o durante una revisione del catetere, è necessario mantenere la posizione a letto sulla schiena per 4 ore per facilitare l'emostasi, poi è possibile accendere il fianco in blocco. Per i cambi di pompa, è possibile adottare la posizione più adatta per ridurre al minimo il dolore postoperatorio.
  • Devi alzarti tutto e il fisioterapista e / o l'infermiera ti accompagneranno per i primi risvegli. Si consiglia di muovere le gambe a letto prima di alzarsi per limitare il rischio di ipotensione ortostatica (caduta di pressione quando ci si alza).
     
Ferita - cicatrice:
 
  • La cicatrice sarà più bella se non viene esposta al sole per 1 anno dopo l'operazione. Ricordati di proteggerlo con i vestiti o con uno schermo totale.
  • Gli Steristrips devono essere conservati fino al controllo 3 settimane dopo l'intervento.
  • I fili sono riassorbibili e non devono essere rimossi .
  • In caso di dimissione e / o febbre , chiama immediatamente la segreteria (021 923 3848) o in caso di indisponibilità il tuo medico curante, l'ospedale dove hai avuto l'intervento o il pronto soccorso di un ospedale vicino al tuo casa.
     
Medicinali:
 
  • I farmaci abituali dovrebbero essere continuati come prima dell'operazione, ad eccezione dei narcotici. I narcotici (Tramal, Oxynorm, Targin, MST, Durogésic, ecc.) Non sono compatibili con la morfina intratecale somministrata dalla pompa e sono formalmente controindicati al di fuori di un ambiente specializzato .
  • I farmaci antiaggreganti come Aspirina o Plavix possono essere ripresi il giorno successivo all'intervento.
  • I farmaci anticoagulanti come Sintrom possono essere ripresi già 2 giorni dopo l'operazione. Lo stesso vale per i moderni anticoagulanti come Xarelto.
  • Gli analgesici non narcotici (Dafalgan, Irfen, ...) devono essere assunti solo in caso di dolore; non sono obbligatorie e non influenzano la guarigione in senso proprio.
  • Occorre prestare molta attenzione a tutti i farmaci con effetto sedativo primario o secondario, in quanto l'effetto sedativo è potenziato dalla morfina intratecale somministrata dalla pompa. Le dosi abituali possono quindi portare a una sedazione profonda o addirittura al coma. L'assunzione di farmaci delle seguenti categorie dovrebbe essere discussa con il proprio specialista:

    - Sonniferi (Seresta, Temesta, Stilnox ...)
    - Antidepressivi (Sarotene, ...)
    - Neurolettici (Nozinan, Haldol, ...)
    - Antiepilettici (Lyrica, Neurontin, Trileptal, Rivotril, ...)
    - Rilassanti muscolari (Sirdalud, ...)
    - Antistaminici (Zyrtec, ...)

     
Torna a casa: Oltre a questo, devi saperne di più.
  • Si prega di verificare di avere abbastanza farmaci a casa per il giorno del ritorno, soprattutto prima di un fine settimana o di una vacanza.
  • Si prega di verificare di aver ricevuto (se necessario):
    • prescrizione per farmaci antidolorifici
    • prescrizione per fisioterapia (non sistematica)
    • l'ordine per il caregiver a casa (prendere contatto prima dell'intervento)
    • interruzione del lavoro
    • la data e l'ora del prossimo controllo
       
Attività fisiche ed effetti collaterali del trattamento:
 
  • Camminare è la migliore attività fisica. . È comunque preferibile privilegiare la frequenza alla durata. Pertanto, è generalmente meglio tollerato camminare 4 x 15 minuti al giorno piuttosto che fare una passeggiata di un'ora al giorno.
  • I tacchi tra 1 e 4 cm sono i migliori per la schiena, ma non hanno alcun effetto diretto sulla somministrazione del farmaco da parte della pompa.
  • Devi rispettare i limiti dettati dal tuo corpo , perché un eccesso di attività un giorno quasi sempre porta ad una limitazione dell'attività nei giorni successivi con bilancio complessivo negativo.
  • L'effetto della morfina intratecale dipende dalla posizione del corpo. Gli effetti collaterali centrali (sonnolenza, nausea, vomito, confusione, ...) aumentano quando si è sdraiati e si riducono quando si è in piedi. Se sono presenti questi effetti collaterali bisogna quindi evitare il riflesso naturale di voler sdraiarsi e preferire stare seduti o camminare.
  • La morfina intratecale può causare prurito intenso all'inizio del trattamento (effetto liberatorio diretto dell'istamina). Questo effetto collaterale scompare rapidamente e dovrebbe essere banalizzato.
  • La morfina intratecale può causare un palloncino urinario all'inizio del trattamento. Se hai difficoltà a urinare, dovresti andare da un medico che può eseguire un cateterismo urinario se necessario (ad esempio una clinica medica)
  • La morfina rallenta il transito e quindi promuove la stitichezza (sebbene questo effetto collaterale sia meno marcato nella somministrazione intratecale). Questo effetto collaterale dovrebbe essere compensato da:
    - camminata frequente
    - buona idratazione
    - una dieta ricca di fibre

     
Sport:
 
  • La ripresa dell'attività sportiva non deve causare l'insorgenza o l'aumento del dolore, ma è auspicabile una ripresa precoce per non perdere troppo muscolo.
  • La camminata veloce rimane la migliore attività sportiva. In caso di disturbi dell'equilibrio o insicurezza soggettiva, si consiglia l'uso dei bastoncini da nordic walking.
  • È possibile nuotare , ma solo dopo un periodo di una settimana dalla rimozione dei fili e purché la ferita sia guarita normalmente.
  • La corsa è possibile da 1 mese, ma evitando l'asfalto. Preferisci correre nella foresta o su una pista finlandese, per esempio.
  • Lo sci alpino o lo snowboard è possibile tra 1 e 3 mesi.
  • Le ciaspolate sono ottime e possono essere avviate dopo 1 mese.
  • La bici può essere ritirata entro un mese dall'operazione.
     
Lavoro:
 
  • Sei almeno completo di congedo per malattia fino al controllo postoperatorio a 3 settimane, quindi secondo la tua valutazione.
  • Come regola generale, la durata media di un'interruzione completa del lavoro per questo tipo di intervento è di 1 o 2 mesi. Un recupero part-time di solito segue questo periodo di interruzione totale.   
     
Trasporto:
 
  • I viaggi in auto non devono superare i 30 minuti consecutivi nel primo mese. Se è necessario un viaggio più lungo, fare una pausa dopo 30 minuti e camminare almeno 10 minuti durante questa pausa. Un viaggio più lungo non è solo doloroso, ma aumenta il rischio di trombosi venosa profonda (che è già temporaneamente aumentata dall'operazione).
  • Il mezzo di trasporto più adatto è il treno . L'autobus e l'aereo sono possibili e meglio supportati dell'auto.
  • Quando un viaggio è fattibile a piedi, non prendere l'auto!

 

Notte:

 
  • La posizione prona non è ben tollerata e non è raccomandata.
  • Il tipo di materasso consigliato è molto duro o di tipo "memory" Tempur
  • Stando sdraiati sulla schiena, è necessario mettere un cuscino sotto le ginocchia per evitare l'iperlordosi lombare e stando sdraiati sul fianco, è necessario mettere un cuscino tra le ginocchia per evitare la rotazione del bacino.
      
Esami radiologici:
 
  • Il tuo intervento non controindica alcun successivo esame radiologico. I raggi X, una TAC o un'ecografia sono perfettamente possibili in caso di indicazione medica. Non sono necessarie precauzioni speciali per questi esami radiologici. Per una risonanza magnetica si consiglia di svuotare preventivamente la pompa e di riempirla con soluzione fisiologica anche se teoricamente la pompa supporta bene la risonanza magnetica. Dobbiamo quindi sincronizzare l'esame con 2 visite al nostro centro (per svuotare, poi per riempire la pompa)
       
Fisioterapia:
 
  • La fisioterapia è prescritta da un medico e normalmente non è richiesta per questo tipo di intervento.
  • Nella maggior parte dei casi, valutiamo la sua indicazione per il controllo a 3 settimane dall'operazione.
  • Quando possibile, scegli un fisioterapista vicino a casa tua per evitare un viaggio in macchina per arrivarci.
    .
Vari:
 
  • È possibile fare la doccia con l'apposita medicazione che è stata applicata, ma va asciugata bene tamponando successivamente. Non strofinare per non staccare la medicazione e gli steristrip.
  • È meglio aspettare 4 giorni dopo aver rimosso la medicazione per fare il bagno.
  • La guida di un veicolo è possibile con dosi usuali di morfina intratecale, ma devi prima aver trovato la tua dose di crociera. Si sconsiglia pertanto di guidare i primi 3 mesi. Quando riprendi a guidare, dovresti testare la tua capacità di guidare in un parcheggio vuoto. In caso di dubbio, dovresti considerarti inidoneo alla guida fino a quando una visita medica non darà il via libera.
  • È possibile riprendere il sesso non appena arrivi a casa, ma è meglio che il tuo partner lavori.

+41 21 923 3848

  • Facebook
© Copyright Jacques Favre 2017-2020