Iniezione periradicolare
La via periradicolare consiste nell'iniettare il farmaco appena all'uscita del nervo dalla colonna vertebrale (di fronte al ganglio spinale).
 
 
 
 
 
 
 
 
 


indicazioni:
  • Ernia del disco foraminale ed extraforaminale: ernie foraminali ed extraforaminali esercitano una compressione sul nervo a livello della sua uscita dalla colonna e sono quindi una buona indicazione per questo tipo di infiltrazione.

  • Fibrosi periradicolare : dopo l'istmotomia (operazione classica per ernie foraminali ed extraforaminali) o TLIF (spondilodesi per approccio laterale), sfortunatamente c'è spesso una fibrosi significativa (cicatrice) nella regione periradicolare, che può causare dolore. L'infiltrazione periradicolare può aiutare questa cicatrice a interferire meno con il nervo.

Rischi e svantaggi delle iniezioni periradicolari:

 

  • Se l'ago è avanzato troppo, raggiungerà il ganglio del nervo. È indispensabile riconoscere questa malposizione dell'ago, perché un'iniezione nel ganglio spinale provoca dolore cronico con disturbi sensoriali sotto forma di parestesie (formicolio) e disestesia (sensazioni di bruciore più spesso al tatto). Per questo motivo, queste infiltrazioni devono essere eseguite imperativamente sotto guida fluoroscopica .

  • In caso di ernia del disco mediana o paramedica, l'indicazione per infiltrazione periradicolare è discutibile perché il sito di iniezione è relativamente lontano dalla zona di compressione sul nervo e dall'ernia del disco. È presente anche un rischio anatomico, perché le ernie mediana e paramediana comprimono il nervo che uscirà sul pavimento sottostante ed è quindi importante non sbagliare di livello!

  • Uno svantaggio della via periradicolare è la rapida eliminazione del farmaco perché quest'area è molto ben vascolarizzata.

Hernie discale foraminale
Ernia foraminale :

 

  • Su un radiculogramma (immagine a sinistra), i dischi erniati foraminali ed extraforaminali sono difficili da vedere

  • Sulla TC-scan (immagine a destra) e sulla risonanza magnetica, le ernie foraminali ed extraforaminali, d'altra parte, sono facili da vedere.

  • Un'ernia L4-L5 foraminale o extraforaminale comprime la radice L4 (uscendo allo stesso livello)

Hernie discale paramédiane
Ernia paramedica :

 

  • Un'ernia L5-S1 paramedica comprime la radice S1 (uscendo al livello sottostante)

  • Questa probabilmente non è una buona indicazione per l'infiltrazione periradicolare

+41 21 923 3848

  • Facebook
© Copyright Jacques Favre 2017-2020