Mal di testa
Il mal di testa (mal di testa) ha molteplici cause, le due più comuni delle quali sono il mal di testa da tensione e l'emicrania. Nella lingua francese, tendiamo a usare " emicrania " per " mal di testa ", il che aumenta la confusione.
Molto spesso le cause del mal di testa si sovrappongono e non si dovrebbe averne una visione eccessivamente dogmatica. Ad esempio, l'artrosi C5-C6 può portare a una sovracompensazione in C4-C5 causando contrattura muscolare con mal di testa da tensione. Questa contrattura può portare alla nevralgia di Arnold o agire come fattore scatenante per una vera emicrania ... Non così semplice ...
Cause di mal di testa
Diagnosi differenziale del mal di testa:

 

 
Nevralgia di Arnold
Il nervo di Arnold:

 

Sia il piccolo nervo occipitale che il grande nervo occipitale (nervo di Arnold) possono essere la causa di mal di testa abbastanza tipici (unilaterali, rotanti sopra l'orecchio).

Questi due nervi possono essere testati attraverso un blocco locale con un anestetico come la chirocaina. Se il blocco viene eseguito correttamente, si verifica un'anestesia transitoria dell'area corrispondente del cuoio capelluto. Il blocco di test non distingue la nevralgia di Arnold primaria dalla nevralgia di Arnold secondaria e può quindi portare a operazioni non necessarie.

Céphalées: nef d'Arnold - Schéma anatomique
Diagnosi differenziale della nevralgia di Arnold:

 

  • Piccolo nervo occipitale

  • Grande nervo occipitale

  • Combinazione di nervi occipitali piccoli e grandi

  • Nevralgia primaria di Arnold
     

La nevralgia primaria di Arnold è un'entità controversa che si ritiene sia causata dall'ispessimento della fascia quando il nervo emerge. Questa è un'analogia con la sindrome del tunnel carpale per il nervo mediano. L'arteria occipitale potrebbe svolgere un ruolo in questa compressione all'emergenza del grande nervo occipitale. Diversi lavori hanno messo in dubbio questa ipotesi ed è probabile che l' entità nevralgica primaria di Arnold esista, ma è molto meno comune di quanto si crede.
 

  • Nevralgia secondaria di Arnold
     

La nevralgia secondaria di Arnold è causata dalla contrattura muscolare del collo che restringe l'apertura del nervo tirando la fascia. Questa è la causa più comune, solitamente correlata a una patologia cervicale comune come l'artrosi delle faccette.

Trattamento della nevralgia di Arnold primaria:

 

  • Infiltrazione locale di steroidi all'emergenza del nervo (evitando di iniettare il nervo stesso, che potrebbe portare a disestesia dolorosa)

  • Termocoagulazione del nervo (provocando invece anestesia di una parte del cuoio capelluto e rischio di anestesia dolorosa per deafferentazione)

  • Neurolisi del nervo per sezione parziale della fascia (come per un tunnel carpale)

Trattamento della nevralgia secondaria di Arnold:

 

  • Tratta l'origine della contrattura muscolare :

    • Molto spesso, l'origine è la patologia cervicale:

      • Con irritazione alle radici (artrite, ernia)

      • Con una sindrome delle faccette (sovracompensazione, disturbi statici, artrite delle faccette, ...)

      • Con danni ai legamenti (disturbi statici, postoperatori, ecc.)

    • Danno muscolare primario. Una causa sempre più comune è l'uso di statine per abbassare il colesterolo dei pazienti
       

  • Rilassa la muscolatura

    • Caldo, massaggi, chiropratica, osteopatia, ... sono tutti molto efficaci, ma purtroppo con una durata di efficacia molto limitata (spesso pochi giorni)

    • Tossina botulinica

    • Stimolazione elettrica mediante elettrodi impiantati (controversa)
       

  • Limita l'impatto all'emergenza del nervo

    • Infiltrazione locale di steroidi all'emergenza del nervo (evitando di iniettare il nervo stesso, che potrebbe portare a disestesia dolorosa)

    • Termocoagulazione del nervo (provocando invece anestesia di una parte del cuoio capelluto e rischio di anestesia dolorosa per deafferentazione)

    • Neurolisi del nervo per sezione parziale della fascia (come per un tunnel carpale)

 
Ipertensione intracranica
Hypertension intracrânienne: Clinique
L'ipertensione intracranica è una causa molto rara di mal di testa. A causa della potenziale gravità delle cause sottostanti e della necessità di iniziare il trattamento rapidamente, tuttavia, senza un brutto gioco di parole, tienilo sempre a mente.
L'anamnesi tipica descritta di seguito è presente solo molto raramente e sono le forme atipiche che predominano. Formalmente, non è mai possibile escludere l'ipertensione intracranica (particolarmente in una fase iniziale) sulla sola descrizione del mal di testa. Più critica è l'assenza di elementi associati che suggeriscono segni focali. Le indagini neuroradiologiche saranno spesso omesse se il quadro è molto suggestivo di un'altra patologia, ma poi si accetta la minima probabilità di perdere una lesione sottostante.

Storia tipica:

 

Va tenuto presente che questa tipica anamnesi si trova solo raramente.

Se uno o più elementi sono presenti, è opportuno organizzare al più presto un consulto neurochirurgico e / o una risonanza magnetica cerebrale (con e senza contrasto)

Diagnosi differenziale dell'ipertensione intracranica: